Download PDF

Michele Arcangelo CARANNANTE

MICHELE ARCANGELO CARANNANTE

Education

19741979

Diploma di Scuola Media Superiore

Istituto Tecnico Nautico di Procida "F. Caracciolo"

CAPITANO DI LUNGO CORSO

19811981

Scuola Radarista

Diploma da Radarista
19801980

Scuola di Radiotelegrafista

Diploma da radio telegrafista per navi non superiori alle 1600 tons
19871989

Uaine' Isola di Procida

Diploma di operatore e assistente televisivo riprese
20152015

Google

Corso Eccellenze in digitale
20162016

Strategie per coach

Corso/Seminario della durata di 5 giorni  a Montecarlo dal titolo "Strategie per Coach" del Dr. Roberto Cere'

Work History

19751977

Cameriere

Ristorante L'approdo Isola di Procida

Servizio ai tavoli nel corso del periodo estivo durante gli anni di studio presso l'Istituto tecnico Nautico

19791987

Capitano di Lungo Corso 

Societa' di Navigazione-NOLARMA

Diversi imbarchi con diversi ruoli, da mozzo ad allievo ufficiale aspirante Capitando di Lungo Corso a 1.mo ufficiale di Coperta 

19871997

Amministratore Unico Uaine' Isola di Procida Centro Produzioni Audiovisive 

Amministratore di un centro produzione televisivo realizzando oltre cinquanta documentari a carattere industriale, culturale, storico, paesaggistico per clienti privati, clienti pubblici e broadcaster nazionali quali RAI, MEDIASET.
19972006

Producer tv

Poduttore esecutivo per conto della Union Contact srl nella realizzazione dei servizi televisivi Vivere il Mare nella trasmissione televisiva RAI Linea Blu, Sereno Variabile, Pianeta mare, Uno Mattina, Geo e Geo. Nel 2004 e 2005 produttore esecutivo del programma RAI Due Vivere il Mare condotto da Puccio Corona.
20102016

Assistente Cameraman

Snap srl 

Assistente cameraman per riprese televisive e montaggio per le principali testate giornalistiche italiane della RAI Radiotelevisione Italiana

20142016

Property Manager

Gestione di appartamenti adibiti a Casa Vacanza a Roma :Casa Marianna via Dardanelli, 37/Domus Proserpina  Corso Italia 29
20152016

Mental Coach

Coach Indipendenti

Realizzazione di sessione di coaching 

Michele arcangelo carannante

Mi chiamo Michele Arcangelo Carannante e  tengo molto anche al mio secondo nome. La cicogna mi ha portato il 27 maggio 1961 e Mamma Giuseppina e Papa' Mario sono stati contentissimi i conoscermi. Forse un po' meno gli altri due fratelli Gennaro e Rachele miei fratelli e sorelle maggiori che pensavano, a giusta ragione, che gli avrei sottratto un pochino di spazio e di giochi. Dopo due anni e mezzo capitava anche a me la "sventura" poiché arrivo' un fratellino che chiamarono Gianfranco. La Famiglia Carannante fu cosi al completo. Nel corso della vita ho fatto tante cose, molte delle quali nemmeno segnate in questo curriculum/biografia. Da ragazzetto ho iniziato, durante il periodo estivo, mentre tutti andavano al mare, ed io gia' c'ero, vivendo a  Procida,  a fare dei lavoretti come cameriere. Un'esperienza singolare che mi ha permesso di iniziare a conoscere il mondo attraverso le tante persone che ho frequentato e che venivano a mangiare a l'Approdo da Don Salvatore. Il titolare del ristorante Salvatore, al quale davano tutti il Don,  ha anche scritto, qualche anno fa un libro nel quale sono citato più' e più' volte. Il diploma che ho guadagnato a scuola alla fine del 1979, studiando a modo mio, me lo sono meritato e ho iniziato la carriera professionale lavorando su alcuni yacht. Quello della Signora Moratti,madre e moglie dei trascorsi Presidenti dell'Inter. La carriera e'poi proseguita sulle navi mercantili di grosso cabotaggio fino ad arrivare alla Erminia Prima di 130.000 tonnellate di stazza lorda. Il massimo della mia carriera da marittima e' stato arrivare al grado di primo ufficiale di coperta, un grado in meno del Comando. Tuttavia l'amore per la mia ex fidanzata, poi diventata mia moglie Rosalba mi costrinse a cercare un lavoro, che mi consentisse di stare con lei. Colsi allora l'opportunità' che mi venne offerta da Dario Spera, pubblicitario della MCCANN ERICKSON, in pensione, per partecipare alla sua start up che avrebbe realizzato produzioni e postproduzioni televisive. Era il 1987 e a dire il vero ancora non si capiva bene cosa significasse lavorare per la Tv. L'esperienza della produzione televisiva fu ricchissima dal punto di vista della crescita personale, molto meno sul piano economico e gestionale poiché fui costretto dopo anni di carriera nella quale diventi anche amministratore unico a portare i libri in Tribunale. L'esperienza termino', ovviamente con la separazione da mia moglie Rosalba con la quale divorziai consensualmente, per fortuna non lasciando tra noi quei piccoli minuti esseri tutti belli e cicciottosi altrimenti detti figli. Senza una casa, senza molti soldi, senza affetti alcuni, mi ritirai a casa di mia sorella Rachele e assistetti inerte al dramma della morte di mio cognato Salvatore, ammalatosi e scomparso nel giro di quindici giorni di cancro all'intestino.

Toccato il fondo, grazie alla mia innata "resilenza" riuscii a risalire la china ed anche se non lo avevo deciso io, ma qualcun altro mi rimboccai le maniche e cercai di fare il padre di Dino e Marica, due nipoti che persero cosi' improvvisamente il padre. Oggi questi due nipoti mi hanno regalato tante soddisfazioni. L'impegno civile e civico di Dino lo ha portato ad essere il primo cittadino dell'isola che consta di ben 12.000 anime. mentre Marica e' un'affermata professionista che lavora in una grande megalopoli italiana che e' Roma.

Trascorso qualche anno con loro un martedì venni chiamato per entrare a far parte di un gruppo: la Union Contact che attraverso il suo amministratore Oliviero Sorbini mi incluse nello staff che realizzava i servizi televisivi del marchio Vivere il Mare all'interno delle trasmissioni RAI Linea Blu e Sereno Variabile. Mi sono bastati 10 anni per diventare leader, come direttore di produzione, che aveva oltretutto competenze "marinare" creando un mio specifico sulle attività' di pesca italiane. In quella sede incontrai l'amore. Mi fidanzai con una splendida ragazza, romana, Mara che aveva vissuto per anni in Costarica e dall'amore nacque Adriano, faccia dolce, intelletto fino praticamente un imperatore.. Solo dopo tre mesi di sporadici incontri, tra un break e l'altro del lavoro in ufficio che pure ci era stato dato da fare. 

Andammo a vivere insieme e dopo circa quattro anni arrivarono due grandi occhioni che smarriti  cercavano, mentre suonava la campana delle 12,00, uno sguardo amico e incontro' quello del padre che la teneva stretta tra le braccia nella vaschetta di acqua tiepida a fargli il primo bagnato della sua meravigliosa storia di figlia.  Arrivo' Cinzia, l'amore di Papo. Che mi ha consentito di togliere l'accento di papa' e di mutualo al maschile non avendo io divine interessenze.

Con Mara e l'aiuto di Adriano e Cinzia abbiamo da qualche anno iniziato l'attività' di hosting poiché' ci piace conoscere persone da tutto il mondo che vengono a soggiornare negli appartamenti di cui io sono il property manager (gestore).
Quest'attività' e' un secondo lavoro e ci permette di viaggiare nei momenti dell'anno quando non siamo impegnati. Mia Moglie lavora in un bed and breakfast di Roma, mentre il mio primo lavoro e' nel settore della comunicazione ed informazione. Questa seconda attività' mi sta molto a cuore e sto realizzando un libro che aiuta i proprietari di casa vacanze ad integrare il loro business on line con azioni di marketing diretto nei confronti del turismo internazionale.
Il mio motto e' GUARDA CHI CORRE !!!
Scrivo su un blog per case vacanza e il mio personaggio il Prof. HOMESTAY aiuta tutti quelli della community di Accademia Casa Vacanza , una pagina Facebook,  e non solo, a scoprire tutti i segreti per una buona gestione delle case vacanza.

Nel Novembre 2016 ho partecipato, grazie a Francesco Agostino, al corso di STRATEGIE PER COACH di Roberto CERE'. Ho iniziato a fare sessioni di coaching aiutando tutte le persone che me ne hanno fatto richiesta.